venerdì 28 febbraio 2014

*Ricette dalla mia terra ''La Sardegna'':I gueffus al mirto*

Salve bellezze:)
Ecco la ricetta della nostra amata Sardegna.
Sto parlando dei gueffus al mirto.
Ingredienti per 15 gueffus:
150 gr zucchero semolato
150 gr mandorle tritate
43 ml mirto
Procedimento:
In un tegame antiaderente versare in quest'ordine:mirto,zucchero,mandorle.
Mettere a fuoco molto basso e dopo 15 secondi mescolare,con un cucchiaio di legno,per 8/10 minuti.
Dopodichè spegnere il fuoco,raffreddare per 10 minuti.
Far delle palline e cospargiamole di zucchero semolato.
Lasciar riposare 1 ora e avvolgere le palline su un pezzo di carta velina come se fossero caramelle :)





Come sempre vi mando un grosso bacio e al prossimo post :*



domenica 23 febbraio 2014

*Piadina Mimosa per la festa della donna*

Salve bellezze :)
Oggi vi mostrerò un'idea per un antipasto per la festa della donna (credo che prima dell'8 Marzo ce ne saranno altre).Una ricetta facile e golosa,che ricorda il fiore scelto per questo giorno..La Mimosa...Prendete gli ingredienti e...cominciamo!Non servono fornelli :)
Le Dosi per questa ricetta sono a vostra scelta:
Piadina(io uso la Piadina Loriana romagnola)
formaggio spalmabile
erbette(potete anche prendere il formaggio spalmabile alle erbe o al basilico,ne esistono tanti in commercio)
goccio d'olio d'oliva
mais.
Procedimento:
In un piatto schiacciamo il formaggio spalmabile,il goccio d'olio,le erbe scelte e mescoliamo.
Stendiamo su tutta la circonferenza della piadina,aggiungiamo il mais e richiudiamo...
Da servire intera o tagliata a pezzi:)



Ho potuto proporre questa ricetta grazie alla collaborazione con Loriana-la piadina



La piadina “sa di buono”.Dell’odore fragrante del pane. Un pane antico, di lontanissima tradizione, che, dall’epoca latina, profuma le cucine contadine di Romagna; impastato con semplicità, tirato col mattarello e cotto sul testo molto caldo.Ha l’anima della terra romagnola. Autentica, generosa, accogliente, aperta a ogni accostamento gastronomico.Ha il gusto d’estate, dei chioschi sulla strada del mare. I “baracchini della piadina” con i ricordi fragranti e golosi del nostro street-food delle vacanze.La piadina è tutto questo. Un piacere del palato, un mondo di tradizioni, una proposta versatile, creativa e amata da tutti, nelle sue mille possibili farciture, che, dal focolare romagnolo, è arrivata alle tavole di tutto il mondo, golosità internazionale apprezzata ovunque.Con Loriana la piadina sa sempre “di buono”. Anche oggi; comoda, golosa e fragrante sulle tavole di ogni giorno, pronta a risolvere una cena veloce, uno snack sfizioso, una merenda, a sostituire il pane e a far felice ogni buongustaio con la genuinità di sempre.

Come sempre vi mando un grosso bacio e alla prossima ricetta :*




sabato 22 febbraio 2014

*Serata focaccia con Harry Potter e l'ordine della fenice*

Salve bellezze:)
Oggi,io e Rose non abbiamo voglia di uscire e,visto che siam patite della saga di Harry Potter,abbiamo deciso di far una serata focaccia(per lei,invece io,visto che sono a dieta,farò la pizza al cavolo..mai sentita nominare?Vi lascio il link per andar a veder la ricetta CLICCA QUI).
La nostra Rose,ha fatto delle focacce di vari gusti...L'impasto è molto semplice,ed è quello per la pizza

Dosi a piacimento:
Farina
lievito di birra
acqua tiepida
olio
sale
un pizzico di zucchero
Per i condimenti:
pomodorini datterini
zucchine grigliate
olive denocciolate verdi
patate bollite
rosmarino
basilico
sale
Procedimento:
Setacciate la farina e mettetela a fontana.Sciogliere il lievito in acqua tiepida e versatelo sulla farina.Unite 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva e un cucchiaino di sale fino ed iniziate ad impastare.Formate un panetto e lasciar riposare per un'ora coperto da un panno.
Nel frattempo,tagliamo le patate già bollite,tagliamo i pomodorini datterini e tagliamo le olive a metà.
Trascorso il tempo,stendete un pò d'impasto su una teglia con un foglio di carta forno e versiamo i condimenti...
In una abbiamo steso le patate,il rosmarino e il sale,in una sale e olive,in una le zucchine grigliate tagliate a fette e nell'ultima i pomodorini datterini e il basilico,ovviamente tutte con un filo d'olio a crudo..
Cuocere a 200° per 10/15 minuti...Ottime anche il giorno dopo:)



E mentre aspettiamo il film....come sempre vi mando un grosso bacio e al prossimo post :*





giovedì 13 febbraio 2014

*Red Velvet Cupcakes*

Salve bellezze:)
Ecco una ricetta dolce per San Valentino:)
I Red Velvet Cupcakes

Ingredienti:
150 gr di farina per dolci
60 g di burro morbido
1 uovo
150 g di zucchero
 colorante rosso
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
120 ml di latte
15 gr di succo di limone
½ cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di lievito per dolci
½ cucchiaino di sale

1 e ½ cucchiaino di aceto di vino bianco
Per la crema:
400 gr mascarpone
200 gr zucchero semolato
2 uova
nutella q.b
zucchero a velo
Procedimento:
Montare  il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, unire l’uovo e mescolare.Aggiungere alla crema l’aroma di vaniglia ed il colorante, un cucchiaino per il momento, in seguito se non sarete soddisfatti del colore potrete aggiungerne altro, io uso il colorante in gel manon tutti i coloranti sono uguali!Unire il latte, il succo di limone, il lievito e la farina a poco a poco, stando attenti a far incorporare all’impasto la quantità precedente prima di aggiungere la successiva.In un bicchiere mescolare l’aceto con il bicarbonato e il sale e unire al composto.Riempire i pirottini di carta e infornare per 15/20 minuti a 180°.
Nel frattempo prepariamo la crema da mettere sopra:
prendere una terrina, lavorare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara con delle bollicine, aggiungiamo il mascarpone e mescoliamo accuratamente il composto.A questo punto montiamo gli albumi a neve e amalgamiamoli al composto con un movimento delicato che va dal basso verso l’alto,dopodichè aggiungiamo la nutella riscaldata a bagnomaria.

Quando i cupcakes si saranno raffreddati,mettiamo un ciuffo di crema e decoriamo con delle stelline di cioccolato.



Come sempre vi mando un grosso bacio e al prossimo post :*


martedì 11 febbraio 2014

*Cavolo!Che voglia di pizza(pizza senza farina,light)

Salve bellezze,sono Ronnie:)
Come sapete sono a dieta....questi giorni però ho avuto una gran voglia di pizza.
Cercando sul web,controllando valide alternative,ho trovato una pizza del cavolo nel vero senso della parola XD
Invece della classica base per pizza,si utilizza il cavolo....ehehe
Ingredienti:
Per la pasta:
un piccolo cavolo(tenete conto che si rimpicciolirà parecchio)
origano
un uovo
50 gr mozzarella light
Per il condimento:
salsa di pomodoro(io ho frullato 2 pomodori maturi)
sale
poco olio
prosciutto cotto
50 gr mozzarella light
Procedimento:
Bollire il cavolo,lasciarlo raffreddare,lasciare solo i ciuffetti (togliere le parti dure,schiacciare e togliere tutta l'acqua con un cannovaccio(un lavoro lungo,ma se non si toglie tutta l'acqua,la pizza non uscirà).

Quando l'impasto sarà bello e fatto a palla, unire l'uovo,la mozzarella,il sale e l'origano.


Prendete una teglia,dove avrete messo un foglio di carta forno e stendete l'impasto abbastanza fine.


Infornare a 200° per 15/20 minuti,fino a far dorare la nostra pizza.
Nel frattempo,frullate i pomodori,aggiungete origano,un goccio d'olio e un pizzico di sale e tagliar la mozzarella a dadini.

Passati i minuti di cottura,aggiungere il condimento e rinfornare per 10 minuti.




Ottima fredda ma anche calda :)
Vi assicuro che non ha nulla da invidiare alla vera pizza...mi è piaciuta tantissimo ^_^

Come sempre vi mando un grosso bacio e al prossimo post :*




giovedì 6 febbraio 2014

*Muffin alle mandorle*

Salve bellezze:)
Ecco una ricetta dolce da accompagnare al thè:
Ingredienti:
125 gr farina di mandorle
25 gr mandorle intere per decorare
125 gr farina 
125 gr zucchero
2 uova
colorante giallo uovo
lievito(1/2 bustina)
latte q.b
essenza di limone
Procedimento:
Montare le uova con lo zucchero,aggiungere le farine,il lievito,essenza di limone,il latte,il colorante,fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Mettere nei pirottini,decorare mettendo una mandorla in mezzo ed alcune stelline di cioccolato. Infornare a 150° per 10/15 minuti...et voilà..

Da gustare caldi ma anche freddi,inzuppati nel thé:)
Come sempre vi mando un grosso bacio e al prossimo post:*

lunedì 3 febbraio 2014

*Roll sfizioso*

Salve bellezze:)
Oggi una ricetta facile e veloce,ottima per un pranzo al sacco,per un aperitivo,per un compleanno...
Ingredienti:
piadina(io uso la Piadina Loriana romagnola)
Salsa tonnata
formaggio spalmabile
prosciutto cotto

Procedimento:
Stendere una piadina e ricoprirla con uno strato di formaggio spalmabile,2 fette di prosciutto e uno strato di salsa tonnata.

Arrotolare e tagliare con uno spessore di 1 centimetro.

Mettere nei pirottini ed voilà :)

Ho potuto creare questa ricetta grazie alla gentile collaborazione di Loriana-La piadina che mi ha inviato 4 comfezioni della nuova Piadina romagnola



La Piadina Romagnola:
La piadina “sa di buono”.Dell’odore fragrante del pane. Un pane antico, di lontanissima tradizione, che, dall’epoca latina, profuma le cucine contadine di Romagna; impastato con semplicità, tirato col mattarello e cotto sul testo molto caldo.Ha l’anima della terra romagnola. Autentica, generosa, accogliente, aperta a ogni accostamento gastronomico.Ha il gusto d’estate, dei chioschi sulla strada del mare. I “baracchini della piadina” con i ricordi fragranti e golosi del nostro street-food delle vacanze.La piadina è tutto questo. Un piacere del palato, un mondo di tradizioni, una proposta versatile, creativa e amata da tutti, nelle sue mille possibili farciture, che, dal focolare romagnolo, è arrivata alle tavole di tutto il mondo, golosità internazionale apprezzata ovunque.Con Loriana la piadina sa sempre “di buono”. Anche oggi; comoda, golosa e fragrante sulle tavole di ogni giorno, pronta a risolvere una cena veloce, uno snack sfizioso, una merenda, a sostituire il pane e a far felice ogni buongustaio con la genuinità di sempre.

Come sempre vi mando un grosso bacio e al prossimo post :*



domenica 2 febbraio 2014

*Dolcetti vegani light*

Salve bellezze:)
Oggi la ricetta di un dolcetto vegano,senza farina e senza zucchero,facile e veloce.
Gli ingredienti sono a piacere:
2 banane
uvetta (a vostro piacimento)
fiocchi di mais(a vostro piacimento)
Pochi ingredienti,no?

 Schiacciamo le banane fino a diventar un impasto omogeneo,aggiungiamo l'uvetta e i fiocchi di mais
 Far delle palline e disponetele in una teglia con un foglio di carta forno e infornate a 150° per 10 minuti(a noi piacciono un pò bruciatini,come vedrete nelle foto,quindi li abbiamo cotti a 200° per 10 minuti)
Ed ecco qui *-*
Come sempre vi mandiamo un grosso bacio e al prossimo post :*