domenica 23 febbraio 2014

*Piadina Mimosa per la festa della donna*

Salve bellezze :)
Oggi vi mostrerò un'idea per un antipasto per la festa della donna (credo che prima dell'8 Marzo ce ne saranno altre).Una ricetta facile e golosa,che ricorda il fiore scelto per questo giorno..La Mimosa...Prendete gli ingredienti e...cominciamo!Non servono fornelli :)
Le Dosi per questa ricetta sono a vostra scelta:
Piadina(io uso la Piadina Loriana romagnola)
formaggio spalmabile
erbette(potete anche prendere il formaggio spalmabile alle erbe o al basilico,ne esistono tanti in commercio)
goccio d'olio d'oliva
mais.
Procedimento:
In un piatto schiacciamo il formaggio spalmabile,il goccio d'olio,le erbe scelte e mescoliamo.
Stendiamo su tutta la circonferenza della piadina,aggiungiamo il mais e richiudiamo...
Da servire intera o tagliata a pezzi:)



Ho potuto proporre questa ricetta grazie alla collaborazione con Loriana-la piadina



La piadina “sa di buono”.Dell’odore fragrante del pane. Un pane antico, di lontanissima tradizione, che, dall’epoca latina, profuma le cucine contadine di Romagna; impastato con semplicità, tirato col mattarello e cotto sul testo molto caldo.Ha l’anima della terra romagnola. Autentica, generosa, accogliente, aperta a ogni accostamento gastronomico.Ha il gusto d’estate, dei chioschi sulla strada del mare. I “baracchini della piadina” con i ricordi fragranti e golosi del nostro street-food delle vacanze.La piadina è tutto questo. Un piacere del palato, un mondo di tradizioni, una proposta versatile, creativa e amata da tutti, nelle sue mille possibili farciture, che, dal focolare romagnolo, è arrivata alle tavole di tutto il mondo, golosità internazionale apprezzata ovunque.Con Loriana la piadina sa sempre “di buono”. Anche oggi; comoda, golosa e fragrante sulle tavole di ogni giorno, pronta a risolvere una cena veloce, uno snack sfizioso, una merenda, a sostituire il pane e a far felice ogni buongustaio con la genuinità di sempre.

Come sempre vi mando un grosso bacio e alla prossima ricetta :*




Nessun commento:

Posta un commento