mercoledì 3 luglio 2013

Gnocchetti alla campidanese (Malloreddus cun sartitzu)

Salve bellezze:)
Oggi un piatto tipico sardo:)
I tanto amati gnocchetti sardi conditi con il sugo alla campidanese:)
ingredienti
malloreddus (fatti in casa o in busta)
salsiccia fresca
polpa di pomodoro
1 cipolla
Peperoncino
Pecorino stagionato 
Foglie o bacche di mirto o ginepro (io uso alloro , molto più digeribile)
Vino rosso per sfumare
sale
Procedimento:
Fate soffriggere in una pentola la cipolla tritata con un poco di olio extravergine di oliva. Spellate la salsiccia e riducetela in pezzetti con le mani, per poi unirla alla cipolla facendola cuocere. Sfumate con una spruzzata di vino bianco che lascerete evaporare. Salate e mettete le foglie di alloro

Fate cuocere i malloreddus in acqua salata, mentre unite il sugo di pomodoro alla salsiccia lasciandolo cuocere a fiamma bassa. Poi scolate e amalgamate i gnocchetti con il condimento mantecando con il pecorino.



Piccola nota:
Se volete far i vostri malloreddus in casa
Per iniziare, mettere la semola a fontana, aggiungere l'acqua ed il sale fino a quando si otterrà una pasta liscia e omogenea. Prendere poi un po' di pasta e formare un rotolino del diametro di un centimetro circa.Tagliarlo a quadratini sempre di un centimetro circa.Passare ogni pezzettino di questa pasta lavorata su una forchetta, schiacciando col pollice. (Oppure con l'attrezzo apposito)
Buon appetito :*
Come sempre vi mando un grosso bacio e al prossimo pot :*


2 commenti:

  1. adoro i gnocchetti alla campidanese,ne mangerei a kili :) Ottimo post,davvero dettagliato.Complimenti,brave come sempre

    RispondiElimina
  2. ottima ricetta,mamma mia,fanno venir l'acquolina,bravissime :)

    RispondiElimina