giovedì 26 settembre 2013

*Biscotti al cacao e caffè Molinari,senza burro e uova*

Salve bellezze.
Quest'oggi una ricetta per chi è a dieta ma ogni tanto si vuole godere un piccolo momento dolce.Stiamo parlando dei biscotti al cacao e caffè,senza burro e senza uova.
Ingredienti
230 gr farina
85 gr di zucchero di canna(integrale)
55 gr olio di semi
1 1/2 tazzina di caffè moka (decaffeinato Molinari)
1 cucchiaio di caffè solubile(irish cream Molinari)
1 cucchiaio di cacao amaro
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale
Preparazione
Preparare il caffè nella moka.
Nel frattempo,in un recipiente,mescolare farina,zucchero,caffè solubile,bicarbonato e il sale.Poi aggiungete l'olio e il caffè (ormai pronto)
Impastare velocemente,fino a quando non sarà liscio e omogeneo.
Avvolgere l'impasto nella pellicola e lasciar in frigo per 30 minuti.
Passato il tempo,formare con l'impasto un bel salsicciotto lungo almeno 3 cm e tagliare delle fette abbastanza spesse.Coprire la teglia con un foglio di carta forno e adagiar i biscotti,distanziandoli tra loro.
Infornate a 180° (con il forno già caldo)per 15/20 minuti...et voilà:)
Leggeri e gustosi..Abbiamo deciso di far questi biscotti,perchè l'azienda Molinari ci ha gentilmente omaggiato di alcuni dei loro prodotti della linea Gourmet 1808 
Per chi non conoscesse l'azienda,ma ne dubito,alcune informazioni prese dal sito:
Nasce nel 1804 a Modena la ditta commerciale "Giuseppe Molinari" che si sviluppa subito con successo nel settore alimentare, diventando nel 1880 fornitrice della casa Savoia con il nome di "Ditta Fratelli Molinari". In questo periodo inizia ad assumere inoltre prestigio l'aceto balsamico Molinari vincendo numerosi premi internazionali. Come nelle altre città in cui nascevano agli inizi del '900 i primi Caffè come luoghi di incontro di artisti ed intellettuali, cuori del fermento politico e patriottico, come il "Florian" di Venezia o il "Caffè Greco" di Roma, anche a Modena nel 1911 la famiglia Molinari decide di costruire su quel modello, nel cuore della città, il "Bar Molinari", passando alla storia con il  nome piu' moderno di "bar", abbandonando la vecchia dicitura settecentesca di "Caffe'".
L'attività di torrefazione, confezionamento e commercializzazione del caffè inizia nella sede in via Rismondo in pieno centro storico nel 1944 dal fondatore Giuseppe e dai figli Alberto ed Emilio, i quali si trasferiranno in via Modonella nel 1955 con l'allargarsi dell'attività, fino al trasferimento nella sede di via Fanti 206 dove l'azienda cambia struttura societaria con il nome di "Caffè Molinari S.p.A.", avviando progetti di ricerca su nuove tecnologie di confezionamento e perseguendo l'eccellenza qualitativa che permettono alla Caffè Molinari di essere tra i leader di mercato in tutto il mondo.Oggi Caffè Molinari svolge la sua attività di torrefazione nella nuovissima sede di Via Francia 20.Questa costante attenzione alla soddisfazione dei clienti e alla qualità del prodotto ha permesso alla caffè Molinari di ottenere ben quattro certificazioni di qualità riconosciute a livello internazionale: già nel 1999 l’azienda è certificata secondo lo standard UNI EN ISO 9001:2008, e più recentemente ha ottenuto le seguenti certificazioni:
BRC (Britsh Retail Consortium Global Standard Food)
IFS (International Food Standard)
La linea gourmet 1808 Riassume e sintetizza nel suo numero la magia di una lunga tradizione che continua e si proietta verso il futuro: esso affonda le sue radici nel secolo 1800 con le prime testimonianze dell'attività svolta in campo alimentare dalla Ditta Giuseppe Molinari, passando per il riconoscimento di Fornitore della Real Casa del 1880 e proseguendo fino ad oggi.

Trovate i loro ottimi prodotti in tutti i supermercati....
Andate a dar una sbirciatina sul loro sito: qui o qui

Come sempre vi mando un grosso bacio,intanto vado a bermi una tazza della loro tisana:) Al prossimo post :*






1

1 commento: